Voglia di una torta classica…torta pannosa ai frutti di bosco!

Voglia di una torta classica…torta pannosa ai frutti di bosco!

Continuo il mio ciclo di torte classiche, dopo la piccola mimosa all’ananas, ho voglia di realizzare una torta pannosa. L’idea di prendere una sac a poche, metterci della panna e cominciare a decorare liberamente stuzzica la mia creatività…e quando vedo che la panna prende forma la sensazione é indescrivile. Ho sempre avuto un lato creativo, amavo disegnare e passavo giornate sui miei album da disegno e con le mie matite…quando ci penso sento ancora l’odore delle mie matite colorate…ma ho sempre messo da parte l’estro creativo per dare spazio a ciò che era più concreto in quel momento. Prendere una sac a poche in mano e cominciare a decorare, mi fa sentire come uno scultore davanti alla sua statua che man mano che la scolpisce, questa prende forma e diventa un’opera d’arte…in fondo la pasticceria é anch’essa una forma d’arte e di espressione. Questa torta, nella sua imperfezione per un attimo mi ha fatto sentire un’artista.

La mia torta pannosa ai frutti di bosco é composta da:

Pan di spagna
Crema bavarese alla vaniglia e limone
Bagna alla vaniglia
Panna montanta
Frutti di bosco

Ingredienti

Per il pan di spagna (ricetta di Renato Ardovino)
4 uova
125 g di farina 00
100 g di zucchero
8 g di lievito per dolci (aggiungere solo se siete poco pratici con le masse montate)
1/2 bacca di vaniglia
buccia di un limone grattugiato

Per la crema bavarese alla vaniglia e limone ( di Iginio Massari)

100 g di tuorli d’uovo
100 g di zucchero
15 g di amido di riso
250 g di latte
250 di panna
1/2 bacca di vaniglia
1 limone grattugiato
25 g di succo di limone
5 g di gelatina in fogli
300 g di panna montata

Per la bagna alla vaniglia

250 g di acqua
75 g di zucchero
un cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la decorazione

500 ml di panna montata zuccherata
frutti di bosco

Procedimento

Per il pan di Spagna
Mettere lo zucchero nella planetaria insieme alle uova, la vaniglia e la buccia di limone grattugiata. Una volta che il composto è pronto incorporare poco alla volta la farina. Imburrare una teglia ed infornare a forno caldo a 170 gradi per circa una trentina di minuti.

Per la bavarese alla vaniglia e limone

Mescolare i tuorli con lo zucchero e l’amico di riso. Bollire il latte con la panna, la bacca di vaniglia e la buccia del limone. Filtrare il latte ed incorporare al composto, portare ad una temperatura di 82 gradi C. Incorporare la gelatina precedentemente ammorbidita in acqua fredda. Infine aggiungere il succo di limone filtrato. Quando la crema ha raggiunto la temperatura di 30-32 gradi C incorporare la panna montata lucida.

Per la bagna alla vaniglia

Bollire l’acqua con lo zucchero. Quando il liquido si é raffreddato aggiungere l’estratto di vaniglia.

Assemblaggio

Tagliare il pan di spagna in due dischi. Inserire il primo strato di pan di spagna all’interno di un cerchio di 18 cm di diametro ricoperto da una striscia di acetato. Inzuppare con la bagna alla vaniglia, uno strato di crema bavarese, l’altro strato di pan di spagna, bagna ed ultimo strato di crema bavarese. Mettere in congelatore per un’ora, dopo di che togliere il cerchio e la striscia di acetato.

Decorazione

Montare la panna, spatolare della panna lungo i bordi della torta. Mettere la torta su un porta torte girevole e con una sac à poche con beccuccio a stella decorare prima i bordi e poi la parte superiore realizzando delle rose con la panna. Decorare il centro della torta con dei frutti di bosco.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *