Pastiera esotica con bulgur e zenzero di Diego Crosara

Pastiera esotica con bulgur e zenzero di Diego Crosara

Adoro la pastiera ed ogni anno a Pasqua è un dolce che non può mancare sulla mia tavola da condividere con parenti ed amici. In genere preparo la versione classica della pastiera, ma quest’anno ho provato la versione “esotica” del pastry chef Diego Crosara, con burgul e zenzero candito, ricetta pubblicata il 29/03/2017 dalla rivista Cucina Italiana. Vi consiglio di provarla!

Per la pasta frolla
350 g  burro
300 g zucchero velo
n 1/2  bacca di vaniglia
n 1/2  buccia di limone  grattugiata
50 g uova
3 g    sale
500 g farina bianca 00  setacciata
5 g lievito in polvere

Nella bacinella della planetaria inserire  burro,  zucchero, aromi, sale e uova , amalgamare omogeneamente, con la frusta a scudo a velocità 1°; quando il burro si sarà ben distribuito aggiungere la farina con il lievito fino al totale assorbimento degli ingredienti.

Per stabilizzare la pasta e facilitare la lavorazione,  deporre la  frolla ricoperta da pellicola in frigorifero per 10-12 ore.

Lavorate un po’ la pasta frolla tolta dal frigorifero per renderla malleabile, manualmente oppure in planetaria con lo scudo. Stendetela con un matterello utilizzando poca farina di spolvero, fino ad uno spessore ideale di 5 mm. Stampate un cerchio di cm 24 di diametro, tagliandolo con un anello di metallo o con la stessa tortiera, e adagiate la pasta sul fondo dello stampo. Con altra pasta tagliate una striscia lunga quanto la circonferenza della crostata ed alta quanto il bordo da coprire. Mettere nello stampo lungo il bordo, pressando. Poi preparare le strisce della crostata oppure utilizzate una griglia per crostate.

Per la crema pasticciera
200 g  tuorli d’uovo
300 g  zucchero
80 g  amido di riso
1000 g  latte intero di alta qualità
1  bacca di vaniglia Bourbon Madagascar
½  buccia di limone grattugiato.

Fate bollire in una bacinella il latte, la vaniglia e la buccia di limone. A parte mescolate con un frustino i tuorli, lo zucchero e l’amido di riso. Dopo l’ebollizione filtrate il latte e incorporatelo bollente nella massa appena ottenuta. Non appena la crema si è formata, cioè comincia ad addensarsi, toglierla dal fuoco mescolando.  Per evitare la granulazione, raffreddatela velocemente, versandola in un tegame freddo appena tolto dal frigorifero e mescolate fino alla perdita del calore di cottura ( fino a 50 °C).

Per il ripieno
300 g  bulgur cotto
300 g   ricotta vaccina
150 g  zucchero di canna bianco
150  g zenzero candito a pezzetti
1 g  cannella in polvere
300  g  crema pasticcera

In una pentola far bollire dell’acqua, aggiungere il bulgur e cuocerlo secondo le indicazioni riportate sulla confezione, scolarlo e raffreddarlo.

In una ciotola unire la ricotta con lo zucchero, la cannella e la crema pasticcera e amalgamare, unire il bulgur e continuare a mescolare, per ultimo unire lo zenzero. In base al mio gusto personale con il minipimer ho omogeneizzato tutti gli ingredienti.

Per finire la pastiera

Colare l’impasto in una tortiera rivestita di pasta frolla fino a ¾ di altezza, ricoprire con strisce di pasta frolla o con la griglia.

Cucinare in forno a 170° per 40- 45 minuti. Decorare con dello zucchero a velo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *