Ciambellone di pasta paradiso di Maurizio Santin

Ciambellone di pasta paradiso di Maurizio Santin

Cosa c’è di più buono a colazione del classico ciambellone. Un dolce semplice e di facile realizzazione, ma che rievoca bellissimi ricordi. Chi non ha mai assaggiato da piccolo il mitico ciambellone della propria nonna o mamma! Vi presento la mia versione il ciambellone di pasta Paradiso (estratto dal libro di Maurizio Santin)

Ingredienti:

300 g di burro morbido
300 g di zucchero semolato
200 g di tuorli
120 g di albumi
scorza di un limone
150 g di farina 00
150 g di fecola

1/2 bustina di lievito per dolci ( non prevista dalla ricetta base)
Procedimento:

 Prima di cominciare la lavorazione della torta paradiso, le uova ed il burro devono essere a temperatura ambiente. Lavorare con la foglia  il burro morbido tagliato a piccoli pezzi, montare fino a quando il burro non diventa di una consistenza soffice e spumosa. A parte mescolare con una frusta i tuorli e aggiungerli a filo alla massa di burro montata, fare attenzione a non inserire troppo velocemente i tuorli ma farlo gradatamente fino a quando la quantità aggiunta non sia stata completamente assorbita. Terminato l’inserimento dei tuorli, aggiungere una parte dello zucchero della ricetta, 250 g (la restante parte la utilizzeremo per montare gli albumi)  e continuare la lavorazione. Aggiungere la scorza grattugiata di un limone. Montare gli albumi con i restanti 50 g di zucchero fino ad ottenere una meringa lucida e ferma. Per verificare se la meringa è pronta fare la cosiddetta prova del becco, prendendo con la frusta della meringa deve fare la classica forma del becco di una civetta (cioè un filamento di meringa che si ripiega su stesso) . Setacciare la farina con la fecola ed il lievito per dolci (che uso nel caso di ciambellone per dargli volume) e cominciare a versarla sull’impasto lavorando con una spatola di silicone dall’alto verso il basso. Aggiungere all’impasto una piccola quantità della montata di albumi e così di seguito con la restante parte, sempre lavorando dall’alto verso il basso.

Imburriamo ed infariniamo una tortiera da 26-28 cm di diametro se vogliamo la forma della classica torta paradiso, io ho preferito usare uno stampo da ciambellone per la mia realizzazione. Versare il composto ed infornare ad una temperatura di 170°C per circa 40 minuti oppure verificare la cottura con uno stecchino, se questo risulta asciutto allora il dolce è cotto.

A cottura ultimata far raffreddare e cospargere la superficie con abbondante zucchero al velo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *