Cookies al cioccolato…che croccano!

Cookies al cioccolato…che croccano!

In questo periodo mi sono molto fissata con i biscotti, ho fatto una lunga lista di quelli che vorrei fare e piano piano faccio dei test cercando di ottenere dei biscotti simili agli originali. Dopo le paste di meliga, stasera è toccato ai Cookies, i famosi biscotti americani,  che hanno la caratteristica di essere croccanti, di aspetto dorato e  dimensioni molto generose. Confrontandomi con la mia amica Daniela di “Love Bakery-cibo con amore”, amante dei cookies come me, dopo uno scambio di opinioni e di sue esperienze, siamo andate alla ricerca della ricetta ideale che si avvicinasse il più possibile all’originale americano e che fosse bello croccante da sentirlo croccare in bocca. La maggior parte delle ricette spesso danno un biscotto che sembra gommoso e credo sia dovuto al bilanciamento di zuccheri e burro nella ricetta. Ho pensato che se deve essere simile all’originale, la ricetta va cercata sui siti americani e la scelta devo essere sincera mi è ricaduta sui cookies che dalle foto mi sembravano più belli. Ho tradotto la ricetta e studiato anche le tabelle di conversione americane, li ragionano per cups (tazze), teaspoon (cuchiaino da te) e ounce (oncia), ma non solo, l’unità di misura cambia anche in base a quello che metti nella tazza. Una tazza di farina ha un peso diverso di una tazza di zucchero…proprio strani questi americani! Però devo dire che dopo aver smattato con le loro unità di misura, li ho provati ed i biscotti si avvicinano molto a quelli originali. Condivisi con la mia amica, ed anche lei ha confermato, provandoli e testandoli subito. Quindi questi biscotti non solo sono buoni, ma nascono da una condivisione che li rende per me davvero speciali, che dirvi…provateli e poi fatemi sapere!

 

Ingredienti per 48 biscotti 

  • (1 2 cups) 339 g di burro semi-salato ammorbidito
  • (1 4 cups) 250 g di zucchero semolato
  • (1 4 cups) 250 di zucchero di canna scuro a grana fine
  • 2 uova grandi
  • (1 teaspoon) 5 g di vaniglia
  • (4 4 cups) 553 g di farina
  • (1 teaspoon) 5 g di lievito per dolci
  • (1 teaspoon) 5 g di bicarbonato di sodio
  • (1 teaspoon) 5 g di sale
  • (1 (12-ounce) package (2 cups)) 360 g di gocce di cioccolato al 55%

Procedimento

Preriscaldare il forno a 180° C. Nel frattempo mettere in planetaria il burro ammorbidito, gli zuccheri, le uova e la vaniglia e montare a velocità media fino a quando non diventa cremoso. Aggiungere la farina, il lievito, il bicarbonato ed il sale, mescolare a bassa velocità fino a quando il composto non è ben miscelato. Aggiungere le gocce di cioccolato e  mescolare.

Formare delle palline tutte di uguale misura oppure potete aiutarvi con il porzionatore per gelati ottenendo delle palline da circa 20 g. Mettete le palline di impasto su una teglia coperta da carta da forno e ben distanziate l’una dall’altra in modo che in cottura quando l’impasto si rilassa non si appiccichino tra di loro. Applicate su ciascuna pallina delle gocce di cioccolato che avrete messo in precedenza in congelatore. Prima della cottura sarebbe meglio tenerli in frigorifero almeno 1 ora.  Cuocere in forno per circa 15 minuti fino a quando non diventano marrone chiaro dorato. Far raffreddare 2 minuti sulla teglia dopo di che rimuoverli e conservarli in un barattolo di vetro con chiusura ermetica o in una scatola di latta.

Suggerimenti:

Potete realizzarli in diverse varianti, sostituendo il cioccolato con una parte di nocciole tritate o noci di macadamia, oppure usare una parte di cioccolato al latte e una di cioccolato fondente. Se vi piacciono più cioccolatosi, potete aumentare la quantità di cioccolato scritta nella ricetta.

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

2 Comments

  1. Teresa
    8 novembre 2018 / 17:54

    Ottime le tue preparazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *