Un canestrello ti riempie la giornata!

Un canestrello ti riempie la giornata!

Questo sabato stranamente mi sono svegliata rilassata e mentre guardo dalla finestra la gente forsennata a fare la spesa al supermercato davanti a casa mia, per me il tempo scorre a rilento. Sto seduta sul divano a pensare da dove cominciare questa giornata e nel frattempo scorro i miei e-book sull’iPad alla ricerca di una ricetta da fare…ma non avevo voglia di fare nulla di impegnativo, la settimana passata era stata molto stressante. Poi mi ricordo di uno stampo per canestrelli acquistato di recente, cerco la ricetta sulla Bibbia di Leonardo di Carlo. Nella sezione paste friabili, trovo la ricetta di un tipo di pasta frolla “ovis mollis” che si prepara usando i tuorli d’uovo sodi e la fecola, ottenendo dei frollini molto friabili…la ricetta perfetta per la realizzazione dei canestrelli! Guardo nella dispensa e gli ingredienti ci sono ed … in un attimo ho riempito la mia giornata!

Ingredienti per circa 34 canestrelli

  • 100 g di tuorli
  • 125 g di zucchero a velo
  • n. 1/4 di bacca di vaniglia
  • 2 g di sale fino
  • 5 g di buccia di limone grattugiata fine
  • 250 g di burro morbido a 16 ° C
  • 250 g di farina 00
  • 75 g di fecola di patate
  • zucchero a velo vanigliato q.b. per lo spolvero

Procedimento

Cuocere le uova in acqua bollente per 10 minuti fino a farle diventare sode, dopodiché prelevare solo i tuorli che avrete fatto raffreddare e metterli in un cutter con lo zucchero a velo e raffinare fino a rendere il composto liscio.  Dopo di che aggiungere il burro, gli aromi (vaniglia e buccia di limone grattugiata) ed il sale, e mixare ancora. Passare il composto in planetaria, aggiungere la farina setacciata con la fecola e con la foglia mescolare delicatamente, senza dare corda all’impasto. Formare un panetto, ricopritelo di pellicola e mettere a raffreddare in frigorifero per mezz’ora. Riprendere il panetto stenderlo tra due fogli di carta forno, ottenendo una sfoglia dell’altezza di circa un centimetro, far riposare nuovamente in frigorifero per almeno mezz’ora. Per la lavorazione dell’impasto che è molto morbido e friabile vi consiglio di rispettare i tempi di riposo, e sopratutto per il secondo riposo in frigo se avete tempo è preferibile far riposare l’impasto anche più di mezz’ora. Prendere l’impasto steso e ricavarne dei fiorellini con l’apposito stampo per canestrelli.  Ponete i canestrelli su un tappetino di forasil posizionato su una teglia microforata e cuorcere a 175 ° C per 15 minuti facendo attenzione a non farli diventare scuri. Fateli raffreddare e poi spolverateli con abbondante zucchero a velo.

*Se non avete un cutter, passare al setaccio i tuorli fino ad ottenere una massa liscia senza grumi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *