Quarkbällchen – Palline al Quark

Quarkbällchen – Palline al Quark

Questo Natale l’ho trascorso in Germania a casa di mio fratello, era da un po’ che meditavo di andarci, ma per un motivo o l’altro rimandavo…poi un giorno la mia adorata nipotina mi chiese quando sarei andata a trovarla e non mi sono sentita di dirle no…sarei andata a qualsiasi costo. Mio fratello vive a Salzgitter, un paesino della Bassa Sassonia. Durante la mia vacanza in Germania non sono rimasta molto colpita dei dolci tedeschi e quelli che ho assaggiato erano molto speziati, come lo Stollen dolce tipico tedesco che si prepara a Natale, una pasta lievita dolce ricca di spezie, mandorle tostate e frutta candita. Se ti trovi in Germania in questo periodo non puoi non visitare i mercatini di Natale, dove é possibile acquistare le decorazioni natalizie o i prodotti dell’artigianato locale, ma anche gustare le specialità culinarie natalizie, tipiche della città. Sono stata in diversi mercatini, al mercatino di Natale di Goslar, famosa per il castello di Barbarossa e per il suo bellissimo centro storico annoverato nella lista dei patrimoni dell’umanitá dall’Unesco; al mercatino di Braunschweig ed infine a quello di Berlino, ed ogni mercatino  aveva la sua magia ed atmosfera. Mentre giravo tra i chioschi del mercatino di Berlino sono rimasta colpita per delle palline di pasta fritta e ricoperte di zucchero semolato o zucchero a velo…credo di averne mangiato quattro di seguito da quanto fossero squisite…sentivo il limone e la vaniglia e per fortuna niente spezie come la cannella, non mi piace molto. Chiesi al signore del chiosco cos’erano e di cosa fossero fatte. Il signore molto gentile me lo spiegò ma peccato solo in tedesco…non mi chiedete se ho capito! Poi le ho descritte a mia cognata e mi ha detto come si chiamano,  Quarkbällchen o palline di quark…e mi ha trovato la ricetta.  Tornata in Italia ho cercato in tutti i supermercati il Quark, che é un formaggio spalmabile tedesco un po’ acidulo…ma ti pare facile trovarlo! Per tempo non sono riuscita ad andare alla Lidl dove lo avrei sicuramente trovato, ma quando meno ci pensavo vado a fare la spesa e lo trovo all’Esselunga…beh non ho resistito e le ho fatte!

Ingredienti per circa 30 palline:

  • 4 uova
  • 250 g di farina
  • 250 g di formaggio quark
  • 125 g di zucchero
  • scorza grattugiata di un limone
  • 1 bacca di vaniglia ( o una bustina di vanillina)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • zucchero a velo vanigliato per lo spolvero

In una ciotola montare le uova con lo zucchero, aggiungere il quark, la farina setacciata con il lievito, la vaniglia e la buccia di limone grattugiata. Nel frattempo scaldare l’olio e portarlo alla temperatura di 170° C, mettere l’impasto dentro una sac a poche non munita di beccuccio, tagliare la punta della sac a poche in modo che questa abbia un diametro di 3 cm, dressare piccole quantità di impasto nell’olio bollente, spezzando con le dita bagnate o una forbice. L’impasto durante la cottura tenderà a gonfiarsi e ad assumere una forma sferica. Passare le palline su carta assorbente e poi passarle nello zucchero semolato o spolverarle con lo zucchero a velo vanigliato. Se vi piace la cannella potete aromatizzare lo zucchero semolato con della cannella e passarci le palline.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *